Notiziario Scientifico

Notiziario dei seminari di carattere matematico
a cura del Dipartimento di Matematica G. Castelnuovo
Sapienza Università di Roma

Settimana dal 18 al 24 giugno 2018


Martedì 19 giugno 2018
Ore 14:30, aula Dal Passo, dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata, via della Ricerca Scientifica 1
seminario di Equazioni Differenziali
Patrick Martinez (Université Toulouse III)
Inverse problems for energy balance models in climate science


Martedì 19 giugno 2018
Ore 15:00, aula di Consiglio
seminario di Modellistica Differenziale Numerica
Stefan Sauter (University of Zurich)
Helmholtz equation with rapidly oscillating coefficients
We present new results on the stability of the Helmholtz equation with non-smooth and rapidly oscillating coefficients on bounded domains for the heterogeneous Helmholtz equation. Injectivity of the problem is proved for a large class of coefficients by the unique continuation principle, however, this does not give directly a coefficient-explicit energy estimate. In this talk, we will present a new theoretical approach for the one-dimensional problem and find that for a class of oscillatory and discontinuous coefficients, the stability constant (i.e., the norm of the solution operator applied to a r.h.s. in L2) is bounded by a term independently of the number of discontinuities. We also show that problems with periodic media behave much more stable than the general case. We present examples of coefficients so that the solution has exponentially increasing local energy with respect to the frequency at any predetermined location inside the domain, showing that our estimates are sharp.


Mercoledì 20 giugno 2018
Ore 14:30, aula di Consiglio
seminari di Dipartimento
14:30 A. Davini (Sapienza Università di Roma)
Problemi asintotici per equazioni di Hamilton-Jacobi
Nel corso della mia attività di ricerca, mi sono occupato di diversi problemi asintotici legati ad equazioni di Hamilton-Jacobi, prevalentemente affrontati servendomi di metodi e strumenti della teoria KAM debole, che fornisce un quadro interpretativo geometrico-dinamico dei vari fenomeni in gioco. In questo seminario presenterò alcuni risultati recenti ottenuti in questo ambito.
15.30 G. Cavallaro (Sapienza Università di Roma)
Equazione di Vlasov-Poisson e modelli cinetici di attrito
Inizialmente vengono presentati i principali recenti risultati ottenuti sull'equazione di Vlasov e Vlasov-Poisson, concernenti l'esistenza e unicità della soluzione globalmente nel tempo. Nella seconda parte del seminario viene mostrato come un gas di Vlasov libero consenta di ottenere risultati rigorosi circa il moto di un corpo all'interno del gas, assumendo urti elastici o di altro tipo tra le particelle di gas ed il corpo.


Mercoledì 20 giugno 2018
Ore 15:00, aula Seminari, RM004, Dipartimento di Scienze di Base e Applicate per Ingegneria (SBAI), via A. Scarpa 16
Incontri di Analisi MaTÈmatica allo SBAI
Francois Murat (Laboratoire Jacques-Louis Lions, Sorbonne Université e CNRS)
Problemi ellitici semilineari con un termine noto con singolarità in u=0


Mercoledì 20 giugno 2018
Ore 16:15, aula Seminari, RM004, Dipartimento di Scienze di Base e Applicate per Ingegneria (SBAI), via A. Scarpa 16
Incontri di Analisi MaTÈmatica allo SBAI
Luigi Orsina (Sapienza Università di Roma)
Il principio del massimo per le equazioni di Schrödinger
Discuteremo la validità - o la non validità - del principio del massimo per equazioni di Schrödinger con funzioni boreliane come potenziali.


Giovedì 21 giugno 2018
Ore 09:50, aula Picone
Giornata di studio sulla Storia della Facoltà di Scienze della Sapienza di Roma 1915-1944
09.50 Intervento introduttivo del preside di Facoltà
10.00 Giovanni Battimelli, Fisica alla Sapienza: dinamiche accademiche e istituzionali, in Facoltà e fuori
10.45 Francesco Guerra e Nadia Robotti, Enrico Fermi a Roma
11.30 Andrea Savoia-Ubrizsy, L'istituto Botanico e l'Orto Botanico della Sapienza tra il 1914 e 1944
12.15 Franco Calascibetta, L'istituto chimico di via Panisperna durante gli anni della direzione di Nicola Parravano
15.00 Francesca Nemore e Giovanni Paoloni, Strutture organizzative e fonti storiche dell'Università di Roma tra le due guerre
15.45 Giorgio Manzi, Nel segno del padre: Sergio Sergi e l'antropologia (fisica) a Roma nella prima metà del novecento
16.30 Enrico Rogora, La matematica alla Sapienza tra le due guerre
17.15 Ernesto Capanna, Gli istituti biologici e la biologia del XX secolo


Giovedì 24 maggio 2018
Ore 14:30, aula 211, Università di Roma Tre, largo san Leonardo Murialdo 1
seminario di Geometria
Emanuele MacrÌ (Northeastern University, Boston)
The period map for polarized hyperkahler fourfolds
The aim of the talk is to study smooth projective hyperkahler fourfolds which are deformations of Hilbert squares of K3 surfaces and are equipped with a polarization of fixed degree and divisibility. These are parametrized by a quasi-projective irreducible 20-dimensional moduli space and Verbitksy's Torelli theorem implies that their period map is an open embedding. Our main result is that the complement of the image of the period map is a finite union of explicit Heegner divisors that we describe. We will also comment on the higher dimensional case. The key technical ingredient is the description of the nef and movable cone for projective hyperkahler manifolds (deformation equivalent of Hilbert schemes of K3 surfaces) by Bayer, Hassett, and Tschinkel. As an application we will present a new short proof (by Bayer and Mongardi) for the celebrated result by Laza and Looijenga on the image of the period map for cubic fourfolds. If time permits, as second application, we will show that infinitely many Heegner divisors in a given period space have the property that their general points correspond to fourfolds which are isomorphic to Hilbert squares of a K3 surfaces, or to double EPW sextics. This is joint work with Olivier Debarre.


Giovedì 21 giugno 2018
Ore 15:00, aula IV
seminario
Cecile Mammez (Université du Littoral Cote d'Opal, Calais)
Packed words of Duchamp, Hoang-Nghia and Tanasa, quasi-symmetric functions and non commutative symmetric functions
In this talk, we recall the Hopf algebra definition first and we give the examples of quasi symmetric functions and non commutative symmetric functions. Then we treat the example of packed words of Duchamp, Hoang-Nghia and Tanasa and we focus on special words called increasing strict packed words. We can equip them with a Hopf algebra structure and find some primitive elements. By considering its graded dual we can prove it is isomorphic to the Hopf algebra of quasi-symmetric functions. We finally give an explicit isomorphism and explain how it leads to the definition of some primitive elements in non commutative symmetric functions.



Tutte le informazioni relative a questo notiziario devono pervenire esclusivamente all'indirizzo di posta elettronica seminari@mat.uniroma1.it entro le ore 24 del giovedì precedente la settimana interessata. Le comunicazioni pervenute in ritardo saranno ignorate. Le informazioni devono essere inviate esclusivamente in formato testo: in particolare saranno ignorati link, allegati e codice TeX/LaTeX.
Tutti coloro che desiderano ricevere questo notiziario via e-mail sono invitati a comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica a seminari@mat.uniroma1.it.

        Il Direttore