Notiziario Scientifico

Notiziario dei seminari di carattere matematico
a cura del Dipartimento di Matematica G. Castelnuovo, Sapienza Università di Roma

Settimana dal 28-01-2019 al 03-02-2019

Lunedì 28 gennaio 2019
Ore 14:15, Aula di Consiglio, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Seminario di Analisi Matematica
Patrick Gerard (Université Paris-Sud)
A nonlinear Fourier transform for the Benjamin-Ono equation on the circle
The Benjamin-Ono equation is a a dispersive equation in one space dimension which admits a Lax pair involving non local operators on the Hardy space. I will report on some work in progress, in collaboration with Thomas Kappeler, devoted to the spectral theory of such operators on the circle, leading to the construction of a nonlinear Fourier transform for the Benjamin-Ono evolution.


Lunedì 28 gennaio 2019
Ore 14:30, Aula Dal Passo, Dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata
Algebra and Representation Theory Seminar
Paolo Lipparini (Università di Roma Tor Vergata)
Introduction to universal algebra
I will present a brief overview of some classical results in universal algebra, trying to stress the links with the study of algebra in a more "classical" sense, or the lack of such links. Time permitting, I will consider some more recent developments, such as commutator theory and Hobby and McKenzie's classification of finite algebraic structures.


Martedì 29 gennaio 2019
Ore 14:00, Aula di Consiglio, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Seminario di Probabilità
Andrey Piatnitski (Arctic University of Norway, Russian Academy of Sciences)
Stochastic homogenization of zero order convolution type operators
The talk will focus on homogenization problem for a family of zero order non-local convolution type operators that satisfy proper moment and ellipticity conditions. Under the assumptions that the coefficients of these operators are statistically homogeneous and ergodic we show that the family converges to a second order elliptic differential operator with constant coefficients.


Martedì 29 gennaio 2019
Ore 14:30, Aula Dal Passo, Dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata
Seminario di Equazioni Differenziali
Giovanni Catino (Politecnico di Milano)
Some canonical Riemannian metrics on four manifolds: existence and rigidity
In this talk I will present some results concerning rigidity and existence of canonical metrics on closed (compact without boundary) four manifolds. In particular I will consider Einstein metrics, Harmonic Weyl metrics and some generalizations. These are joint works with P. Mastrolia (UniMI), D.D. Monticelli and F. Punzo (Polimi).


Martedì 29 gennaio 2019
Ore 15:00, Aula di Consiglio, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Seminario di Modellistica Differenziale Numerica
P. Moschetta (Dottorato, Dipartimento di Matematica)
Analisi ed approssimazione del modello di Gatenby-Gawlinski per la crescita tumorale
Studieremo il modello di Gatenby-Gawlinski, ideato per la descrizione matematica di fenomeni biomedici legati all'invasione tumorale, mediante un approccio di tipo analitico-numerico. Si propone un'opportuna strategia numerica per  testare una stima di approssimazione per la velocità dei fronti quale strumento efficace per lo studio del fenomeno delle onde viaggianti. Illustreremo i risultati relativi alle simulazioni condotte con particolare enfasi sul riconoscimento di evidenze sperimentali dal profondo ed utile significato biologico. Infine, porremo le basi per giustificare alcune semplificazioni del modello matematico cercando però di  salvaguardare gli aspetti tecnici qualitativamente più rilevanti.


Martedì 29 gennaio 2019
Ore 16:00, Aula D'Antoni, Dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata
Seminario di Analisi Complessa
Adam Epstein (Warwick)
Transversality Principles in Holomorphic Dynamics
The moduli space of all degree D rational maps is an orbifold of dimension 2D−2. We present a language for describing dynamically natural subspaces, for example, the loci of maps having
- specified critical orbit relations,
- cycles of specified period and multiplier,
- parabolic cycles of specified degeneracy and index,
- Herman ring cycles of specified rotation number, or some combination thereof.
We present a methodology for proving the smoothness and transversality of such loci. The natural setting for the discussion is a family of deformation spaces arising functorially from first principles in Teichmuller theory. Transversality ¨ flows from an infinitesimal rigidity principle (following Thurston), in the corresponding variational theory viewed cohomologically (following Kodaira-Spencer). Results for deformation spaces may then be transferred to moduli space. Moreover, the deformation space formalism and associated transversality principles apply more generally to finite type transcendental maps.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 14:00, Aula Dal Passo (1201), Dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata
Seminario del Dottorato di Ricerca - Geometria Algebrica
Edoardo Sernesi (Università Roma Tre)
Curves on K3 Surfaces II
- Generalities on Brill-Noether theory. Lazarsfeld's proof of Petri's conjecture.
- Gaussian maps, ribbons and extendability. Results of Wahl and Beauville-Merindol.
- The problem of characterizing K3 curves: some results.
[Lecture series in the framework of the Research Project "Families of curves: their moduli and their related varieties" - Mission Suistanability Tor Vergata, CUP: E81|18000100005, P.I.: F. Flamini]


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 14:00, Aula INdAM, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Workshop
10th Itinerant Workshop in PDE’s

  • 14:00 Elisabetta Chiodaroli (Lecture 1)
  • 15:00 Didier Pilod
  • 16:00-16:30 Coffee Break
  • 16:30 Thomas Ourmiéres-Bonafós
  • 17:30 Annalisa Massaccesi

Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 14:00, Aula di Consiglio, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Seminario di Algebra e Geometria
Giovanna Carnovale (Padova)
Algebre di Nichols su gruppi finiti semplici
Le algebre di Nichols sono una famiglia di algebre che si costruiscono per generatori e relazioni a partire da un endomorfismo di \(V\otimes V che soddisfa l'equazione delle trecce (intrecciamento). Tra di esse appaiono l'algebra esterna, l'algebra simmetrica, le algebre di Borel quantiche. Anche le algebre introdotte da Fomin e Kirillov per lo studio del calcolo di Schubert nelle varietà delle bandiere per GL(n) sono strettamente legate alle algebre di Nichols. È possibile costruire un intrecciamento a partire da un G-modulo G-graduato con compatibilità tra le due strutture ed è stato congetturato che tutte le algebre di Nichols ottenute da un simile intrecciamento hanno dimensione infinita se G è semplice finito non abeliano. La congettura è stata verificata per il gruppo alterno e per quasi tutti i gruppi sporadici da Andruskiewitsch, Fantino, Grana e Vendramin e parzialmente per PSL(2,q) da Freyre Grana e Vendramin. In questo seminario descriverò risultati su questa congettura ottenuti in collaborazione con N. Andruskiewitsch e G. Garcia per gruppi di Chevalley e Steinberg e con Mauro Costantini per gruppi di Suzuki e Ree.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 14:00, Aula 211, Dipartimento di Matematica e Fisica, Università degli Studi Roma Tre, Largo San Leonardo Murialdo, 1, Pal. C
Seminario di Analisi Matematica
Federica Sani (Università di Milano)
A potential well argument for a heat equation with exponential nonlinearity in \( \mathbb{R}^2 \)
We introduce a potential well arguement for a semilinear heat equation with exponential nonlinearity in \( \mathbb{R}^2 \) and initial data in \( H^1(\mathbb{R}^2) \). We focus the attention on solutions below the ground state energy level, and we show that the dichotomy between blow-up and global existence is determined by the sign of a suitable auxiliary functional.
This is a joint work with Michinori Ishiwata, Bernhard Ruf, and Elide Terraneo.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 15:00, 25, Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, Sapienza Università di Roma, Via Eudossiana 18
Antonio Di Carlo (Nodo CECAM-IT-SIMUL)
Meccanica Macroscopica con Prescrizioni Costitutive Microscopiche
Le capacità predittive di ogni modello ingresso-stato-uscita di un sistema dinamico sono condizionate dalle informazioni costitutive relative al sistema modellato. Tipicamente, il punto debole dei modelli della meccanica dei mezzi continui (macroscopica per definizione) è costituito dalla prescrizione costitutiva della tensione. A mio giudizio, questo è dovuto a una specificazione troppo povera dello stato istantaneo del sistema, che si riduce alla coppia (deformazione, velocità di deformazione) di ogni elemento del mezzo. Una cura radicale di questa sindrome consiste nell’associare a ciascun elemento del mezzo continuo un piccolo nugolo di particelle, corredato delle dovute prescrizioni costitutive microscopiche, e di accoppiare in maniera accorta la dinamica macroscopica del mezzo — affrancata da ricette costitutive macroscopiche — con quella dei sistemi discreti di particelle ad esso associati.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 15:00, Aula 25, Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, Sapienza Università di Roma, Via Eudossiana 18
Antonio Di Carlo
Meccanica Macroscopica con Prescrizioni Costitutive Microscopiche
Le capacità predittive di ogni modello ingresso-stato-uscita di un sistema dinamico sono condizionate dalle informazioni costitutive relative al sistema modellato. Tipicamente, il punto debole dei modelli della meccanica dei mezzi continui (macroscopica per definizione) è costituito dalla prescrizione costitutiva della tensione. A mio giudizio, questo è dovuto a una specificazione troppo povera dello stato istantaneo del sistema, che si riduce alla coppia (deformazione, velocità di deformazione) di ogni elemento del mezzo. Una cura radicale di questa sindrome consiste nell’associare a ciascun elemento del mezzo continuo un piccolo nugolo di particelle, corredato delle dovute prescrizioni costitutive microscopiche, e di accoppiare in maniera accorta la dinamica macroscopica del mezzo — affrancata da ricette costitutive macroscopiche — con quella dei sistemi discreti di particelle ad esso associati.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 15:00, Aula Seminari, Dipartimento SBAI, Sapienza Università di Roma
Analisi MaTÈmatica allo SBAI
Seunghyeok Kim (Hanyang University)
Elliptic systems with nearly critical exponents on general domains
In 2008, Guerra studied the asymptotic behavior of positive minimal energy solutions of nearly critical Lane-Emden systems on smooth bounded convex domains, as the exponents of the nonlinear terms approach the critical Sobolev hyperbola. In his work, in addition to the convexity assumptions on domains, there was a restriction on the range of the exponents. In this talk, we remove all these technical assumptions, thereby completing the analysis under the whole subcritical regime. This is a joint work with Professor Woocheol Choi (Incheon National University).


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 16:00, Aula F, Dipartimento di Matematica e Fisica, Università degli Studi Roma Tre, Largo San Leonardo Murialdo, 1, Edificio Aule, Primo Piano
Colloquium di Matematica
Yves Le Jan (Département de Mathématiques d'Orsay)
Bose fields and Fermi fields in probability
We review some probabilistic interpretations of symmetric and skew-symmetric Fock spaces related to Markov processes. Most results will be presented in the simple context of finite graphs.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 16:00, Aula Seminari, Dipartimento SBAI, Sapienza Università di Roma
Analisi MaTÈmatica allo SBAI
Michał Łasica (University of Warsaw)
Existence of 1-harmonic map flow
Given a complete Riemannian manifold, we consider the problem of constructing an L2-steepest descent flow of the total variation energy of maps taking values in the manifold. In the case that the domain is a convex, bounded subset of a Euclidean space or a compact, orientable Riemannian manifold, we are able to prove local existence of a suitably defined flow on Lipschitz maps, which under some conditions can be continued indefinitely. This flow is unique. If the domain is an interval, we can define and construct a globally existing flow on maps (parametrized curves) of bounded variation. If the target manifold has non-positive sectional curvatures, this flow coincides with the one obtained by the general construction of Ambrosio, Gigli, Savare and is unique.


Mercoledì 30 gennaio 2019
Ore 16:30, Aula D’Antoni, Dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata
Seminario di Analisi Complessa
Hervé Gaussier (Grenoble)
Complete Kähler metrics with negative pinched holomorphic bisectional curvature on convex domains
This is a joint work with Filippo Bracci and Andrew Zimmer. We will give necessary conditions on the geometry of a convex domain D for D to admit a complete Kähler metric with negative pinched holomorphic bisectional curvature.


Giovedì 31 gennaio 2019
Ore 09:30, Aula INdAM, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Workshop
10th Itinerant Workshop in PDE’s

  • 09:30 Elisabetta Chiodaroli (Lecture 2)
  • 10:30-11:00 Coffee Break
  • 11:00 Riccardo Adami
  • 12:00 Franck Sueur (Lecture 1)
  • 13:00-14:00 Lunch at INdAM
  • 14:00 Elisabetta Chiodaroli (Lecture 3)
  • 15:00 Franck Sueur (Lectur 2)
  • 16:00-16:30 Coffee Break
  • 16:30 Radu Ignat
  • 17:30 Mihajlo Cekic

Giovedì 31 gennaio 2019
Ore 14:30, Aula 211, Dipartimento di Matematica e Fisica, Università degli Studi Roma Tre, Largo San Leonardo Murialdo, 1, Pal. C
Seminario di Geometria
Nicolina Istrati (Tel Aviv University)
Toric locally conformally Kahler manifolds
Locally conformally Kahler (LCK) metrics are generalizations of Kahler metrics in a conformal manner: a metric g is LCK if around every point of the manifold, g is conformal to a local Kahler metric. The symplectic counterpart of these structures is given by the locally conformally symplectic (LCS) forms.In the first part of this talk, I will give an introduction to this class of manifolds and discuss some of their main features. Then I will focus on toric LCS manifolds, which can be defined in analogy with toric symplectic geometry. I will present a classification result in the spirit of Delzant's theorem, after which I will discuss some metric properties of toric LCK manifolds.


Giovedì 31 gennaio 2019
Ore 14:30, Aula di Consiglio, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Seminario P(n)/N(p)
Eugenio Vecchi (Università di Trento)
Symmetry and rigidity for composite membranes and plates
The composite membrane problem is an eigenvalue optimization problem that can be formulated as follows: Build a body of prescribed shape out of given materials (of varying densities) in such a way that the body has a prescribed mass and so that the basic frequency of the resulting membrane (with fixed boundary) is as small as possible. In the first part of the talk we will review the known results and present a Faber-Krahn-type result obtained in collaboration with G. Cupini (Università di Bologna). A natural extension of the above problem to plates is the composite plate problem, which is an eigenvalue optimization problem involving the bilaplacian operator. The Euler-Lagrange equation associated to it is a fourth-order PDE that is coupled with Navier boundary conditions (for the hinged plate), or with Dirichlet boundary conditions (for the clamped plate). In the second part of the talk we will focus on symmetry properties of optimal pairs highlighting the differences between the hinged and the clamped case. These results have been obtained in collaboration with F. Colasuonno (Universit`a di Torino).


Venerdì 01 febbraio 2019
Ore 09:30, Aula INdAM, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Workshop
10th Itinerant Workshop in PDE’s

  • 09:30 Franck Sueur (Lecture 3)
  • 10:30-11:00 Coffee Break
  • 11:00 Remi Buffe
  • 11:30 Annalaura Stingo

Venerdì 01 febbraio 2019
Ore 16:00, Aula Picone, Dipartimento di Matematica, Sapienza Università di Roma
Seminario per insegnanti (Piano Lauree Scientifiche)
Ciro Ciliberto (Università di Tor Vergata)
Dal teorema di Pitagora al volume della sfera


Le comunicazioni relative a seminari da includere in questo notiziario devono pervenire esclusivamente mediante apposita form da compilare online, entro le ore 24 del giovedì precedente la settimana interessata. Le comunicazioni pervenute in ritardo saranno ignorate. Per informazioni, rivolgersi all'indirizzo di posta elettronica seminari@mat.uniroma1.it.
Coloro che desiderano ricevere questo notiziario via e-mail sono pregati di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica a seminari@mat.uniroma1.it.

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma