Notiziario Scientifico

Notiziario dei seminari di carattere matematico
a cura del Dipartimento di Matematica G. Castelnuovo
Sapienza Università di Roma

Settimana dal 26 marzo al 1 aprile 2018


Lunedì 26 marzo 2018
Ore 14:15, aula di Consiglio
seminario di Analisi Matematica
Emanuele Spadaro (Sapienza Università di Roma)
Sull'insieme singolare delle funzioni armoniche multivalore
Nel seminario illustrerò alcune delle problematiche relative al problema della regolarità per funzioni armoniche multivalore e le sue connessioni con la teoria delle superfici minime, concentrandomi su alcuni risultati recenti ottenuti in collaborazione con De Lellis, Marchese e Valtorta.


Martedì 27 marzo 2018
Ore 14:30, aula Dal Passo, dipartimento di Matematica, Università di Roma Tor Vergata, via della Ricerca Scientifica 1
seminario di Equazioni Differenziali
Alessio Pomponio (Politecnico di Bari)
The Born-Infeld equation: solutions and equilibrium measures
In this talk, we deal with the Born-Infeld equation which appears in the Born-Infeld nonlinear electromagnetic theory. In the first part of the talk, we discuss existence, uniqueness and regularity of the solution of the Born-Infeld equation. In the second part, instead, we study existence of equilibrium measures, namely distributions that produce least-energy potentials among all the possible charge distributions, and properties of the corresponding equilibrium potentials. The results have been obtained in joint works with Denis Bonheure, Pietro d'Avenia and Wolfgang Reichel.


Mercoledì 28 marzo 2018
Ore 14:00, aula di Consiglio
seminario di Algebra e Geometria
Nathan Reading (North Carolina State University)
To scatter or to cluster?
Scattering diagrams arose in the algebraic-geometric theory of mirror symmetry. Recently, Gross, Hacking, Keel, and Kontsevich applied scattering diagrams to prove many longstanding conjectures about cluster algebras. Scattering diagrams are certain collections of codimension-1 cones, each weighted with a formal power series. In this talk, I will introduce cluster scattering diagrams and their connection to cluster algebras, focusing on rank-2 (i.e. 2-dimensional) examples. Even 2-dimensional cluster scattering diagrams are not well-understood in general. I will show how the two-dimensional 'affine-type' cases can be constructed using cluster algebras and describe a surprising appearance of the Narayana numbers in the two-dimensional affine case. If time allows, I will discuss a general proof that consistent scattering diagrams cut space into a fan.


Mercoledì 28 marzo 2018
Ore 16:00, aula Picone
seminario
Paolo Teofilatto (Preside della Scuola di Ingegneria Aerospaziale)
La Scuola di Ingegneria Aerospaziale di Roma. Dall'Aeronautica allo Spazio alla Bioastronautica


Mercoledì 28 marzo 2018
Ore 16:00, aula F, Università di Roma Tre, largo san Leonardo Murialdo 1
colloquium di Matematica
Salvatore Filippone (Cranfield University)
Calcolo Scientifico con Graphics Processing Units (GPU)
L'uso delle Graphics Processing Units (GPUs) nel calcolo scientifico ad alte prestazioni è attualmente una realtà consolidata e molto diffusa. La maggior parte dei siti nella lista Top500 utilizzano attualmente nodi accelerati con dispositivi di questo tipo, non solo per via delle prestazioni assolute ma anche a causa del basso consumo energetico, un fattore determinante nella competizione verso Exascale computing, ovvero la realizzazione del primo calcolatore capace di eseguire 1018 operazioni aritmetiche al secondo. In questo incontro effettueremo una panoramica delle attività multidisciplinari insite nell'uso delle GPU per il calcolo scientifico, in particolare:
-Gli aspetti informatici di architettura delle macchine, gli ambienti di programmazione, e le tecniche di progettazione del software per calcolo su queste piattaforme;
-Le tecniche matematiche di algebra lineare numerica che sono necessarie per sfruttare appieno le caratteristiche delle GPU;
-Le linee di ricerca attualmente attive in collaborazione con istituzioni europee, in particolare il consorzio del progetto EoCoE, ed USA;
-Alcuni esempi applicativi, dalla elaborazione di immagini biomediche alle applicazioni del progetto EoCoE.



Tutte le informazioni relative a questo notiziario devono pervenire esclusivamente all'indirizzo di posta elettronica seminari@mat.uniroma1.it entro le ore 24 del giovedì precedente la settimana interessata. Le comunicazioni pervenute in ritardo saranno ignorate. Le informazioni devono essere inviate esclusivamente in formato testo: in particolare saranno ignorati link, allegati e codice TeX/LaTeX.
Tutti coloro che desiderano ricevere questo notiziario via e-mail sono invitati a comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica a seminari@mat.uniroma1.it.

        Il Direttore