Centro Calcolo e Laboratori: presentazione

Il Centro Calcolo è il centro di gestione delle attrezzature informatiche del Dipartimento. Coordina le politiche di sviluppo dei laboratori informatici dipartimentali. Fornisce strumenti informatici di supporto all'attività didattica, di ricerca e di organizzazione e si occupa della gestione della rete dipartimentale. Gli utenti hanno a disposizione 90 posti di lavoro distribuiti su 4 sale, divise in due aree: l'area per la ricerca, ad accesso riservato, e l'area per la didattica (Laboratorio di Calcolo) utilizzata per le esercitazioni al calcolatore ed alla quale gli studenti possono accedere liberamente negli orari di apertura. Da tutte le sale sono accessibili la rete WI-FI dipartimentale e la rete WI-FI Sapienza.

Sale di calcolo a disposizione dell'utenza dipartimentale

Centro di Calcolo - edificio Guido Castelnuovo
      sala 1 (piano terra)                             sala 2 (piano seminterrato)        
      mq lordi: 100.10                                  mq lordi: 71.50
      numero postazioni: 29                        numero postazioni: 16
      capienza max: 31                               capienza max: 26  

Laboratorio didattico di Calcolo - edificio Guido Castelnuovo
      aula 1  (piano seminterrato)               aula 2 (piano semiinterrato)          
      mq lordi: 112.20                                 mq lordi:  65.50
      numero postazioni: 30                        numero postazioni: 17
      capienza max: 51                               capienza max: 26

Tutte le sale sono videosorvegliate da un sistema di telecamere a circuito chiuso.

Sintetica descrizione dei servizi

I servizi offerti comprendono:
   1. supporto alla ricerca (Centro di Calcolo);
   2. supporto alla didattica (Laboratorio di Calcolo);
   3. gestione della rete dipartimentale;
   4. supporto agli altri servizi del Dipartimento.

Il Centro di Calcolo (area ricerca) fornisce supporto all'attività dei gruppi di ricerca ed è a disposizione di dottorandi e studenti per lo svolgimento delle loro tesi. I servizi del centro calcolo sono utilizzati ogni anno da oltre 400 utenti fra docenti, ricercatori, assegnisti, professori visitatori, dottorandi e studenti del Master in Calcolo Scientifico, collaboratori dei gruppi di ricerca, studenti dei corsi di laurea di area matematica e studenti stranieri del progetto ERASMUS. Gli utenti hanno a disposizione numerosi applicativi software: principali compilatori, pacchetti di matematica simbolica e di computer algebra, prodotti specifici e librerie per il calcolo numerico, utility e prodotti per la visualizzazione e l'elaborazione di grafici ed immagini e per la redazione di testi matematici. Sui sistemi sono inoltre disponibili tutte le principali utility per accesso ai servizi di rete. Tutti i servizi sono accessibili da postazioni dedicate - 45 posti di lavoro distribuiti su due sale - e da remoto.
I servizi di stampa vengono forniti da numerose stampanti laser collegate alla rete dipartimentale.
Dal Centro Calcolo sono inoltre accessibili le attrezzature del Laboratorio Turing, con un cluster dedicato agli utenti che necessitano di particolari prestazioni di calcolo

Il Laboratorio di Calcolo (area didattica) è costituito da due sale destinate prioritariamente alle esercitazioni guidate al calcolatore previste nell'ambito dei vari insegnamenti dei corsi di laurea di area Matematica. Fornisce supporto alle attività del Master in Calcolo Scientifico, del TFA e ogni anno ospita le esercitazioni di alcuni insegnamenti di altri corsi di laurea. Nelle ore in cui non sono previste esercitazioni con la presenza di un docente, le aule sono a disposizione degli studenti dei corsi di laurea di area Matematica per svolgere attività inerenti ai programmi dei corsi e sono assiduamente frequentate anche da studenti di altri corsi di laurea della Facoltà SMFN. Il Laboratorio dispone complessivamente di 47 postazioni di lavoro con sistema operativo Linux, organizzate su una rete locale (LAN - Local Area Network). Gli studenti hanno a disposizione una ricca collezione di applicativi software, che viene regolarmente aggiornata ed arricchita e che comprende, oltre a varie utility, tutti i programmi richiesti per lo svolgimento delle esercitazioni al calcolatore previste nell'ambito dei vari insegnamenti dei corsi di laurea di area Matematica (principali compilatori, Mathematica, Matlab, Scilab, Octave, FreeFem, CoCoA, R, prodotti per la grafica, etc.). Entrambe le sale sono dotate di sistema di videoproiezione e di sistema audio utilizzabili come supporto per le esercitazioni e per seminari. L'accesso alla rete è controllato da un firewall opportunamente configurato, che consente di raggiungere i siti di interesse per l'attività didattica svolta nel laboratorio, ma non permette la libera navigazione su Internet. I servizi disponibili nei laboratori (servizi di stampa, archivio materiale didattico utilizzato per le esercitazioni al calcolatore,  servizi per la configurazione ed il ripristino delle postazioni, servizio di gestione licenze del software applicativo) sono gestiti tramite un Server Supermicro Atom 5015A-EHF con sistema operativo linux.

La rete dipartimentale è protetta da un firewall perimetrale. Si sviluppa all'interno dell'edificio G.Castelnuovo e dei nuovi locali "ex-falegnameria"; è costituita da un'infrastruttura hardware con 260 punti di connessione con libero accesso a Internet nei locali del dipartimento (sale calcolo, aule, studi, segreterie e uffici biblioteca) e 65 punti con accesso a Internet limitato ai soli siti autorizzati nei laboratori didattici e in biblioteca. Le linee di trasmissione dati sono realizzate in fibra ottica (cablaggio verticale) e con cavi in rame UTP (cablaggio orizzontale). L'apparecchiatura attiva di rete è costituita da numerosi switch HP. Sul dominio di III livello mat.uniroma1.it sono configurati circa 330 nodi (dato aggiornato a dicembre 2015). Il Dipartimento dispone anche della rete WI-FI "Matematica wireless" . La copertura di rete è fornita da 15 access point Cisco Aironet  (13  distribuiti nell'edificio G.Castelnuovo e 2 nei nuovi locali "ex-falegnameria"). Gli apparati permettono di accedere dalla stessa antenna, sia alla rete wireless dipartimentale "Matematica wireless", sia alla rete wireless d'Ateneo "Sapienza Wireless".
La gestione del dominio e di tutti i servizi di rete (firewall perimetrale, monitoraggio del traffico e degli apparati, DNS, DHCP, sito FTP ftp.mat.uniroma1.it, sito web dipartimentale www.mat.uniroma1.it, procedure di autenticazione per l'accesso alla rete Wi-FI e alle altre sottoreti protette) vengono assicurati dai server dipartimentali gestiti dal personale tecnico assegnato al Centro di Calcolo.

Il centro di calcolo fornisce inoltre supporto agli altri servizi del dipartimento (biblioteca, segreterie, amministrazione) per lo studio e l'implementazione di soluzioni informatiche finalizzate a semplificare, migliorare e velocizzare i processi organizzativi della struttura.

Quote per utilizzo servizi di calcolo

Per l'utilizzo dei servizi di calcolo da parte di alcune categorie di utenti è fissata annualmente una quota quale contributo alle spese di manutenzione. Le quote vengono raccolte alla fine di ogni anno solare a cura dell'amministrazione del Dipartimento, vengono prelevate sui fondi dei docenti afferenti al dipartimento che richiedono l'acceso ai servizi per utenti a pagamento, e vengono iscritte a bilancio sui capitoli di spesa del Centro di Calcolo.
Altre informazioni sono disponibili alla pagina Quote per utilizzo servizi

Il personale

La gestione delle attrezzature ed il mantenimento dei servizi offerti dal Laboratorio e dal Centro Calcolo dipartimentale sono affidati a 4 unità di personale: un funzionario di categoria EP (coordinatore del servizio), 2 funzionari di categoria D e un collaboratore di categoria C.
Il Laboratorio si avvale inoltre del supporto di alcuni studenti vincitori di borsa di collaborazione (9 borse per l'a.a. 2013-2014). Dopo un adeguato periodo di addestramento, gli studenti collaborano alle attività di controllo delle sale di calcolo e forniscono assistenza agli utenti nel laboratorio. Durante le ore di esercitazione al calcolatore permettono di risolvere rapidamente banali problemi tecnici, consentendo così agli studenti di seguire con maggior attenzione e profitto la lezione del docente; collaborano inoltre ad attività ordinarie di controllo delle attrezzature del Laboratorio (controllo servizi di stampa, pulizia aree disco temporanee utilizzate dagli studenti, utilizzo di procedure prestabilite per il ripristino delle postazioni in caso di malfunzionamenti, etc.). I turni dei borsisti vengono pianificati privilegiando le fasce orarie di maggiore affluenza ed i periodi di più intensa attività didattica.